Di fusa e senza coda

Mi russi addosso. Sembri un gatto che fa le fusa.
Appena sveglio voglio portati a fare un giro con questo sole tiepido. Io mi comprerò un dolcetto e qualcosa di buono, tu guarderai il mondo dal marsupio.
Mi hanno detto di darti la pappa lattea. Perché anche se oggi amore compi quattro mesi, sei un po’ magrolino. Alto più della media ma magrolino. E allora pappa lattea sia, anche se io credo tu abbia preso la magrezza del tuo papà (e della tua mamma prima di avere te, ma questo è un altro discorso).
Tu sembri non avere intenzione di svegliarti però. Allora ti bacio. E scrivo un post che sembra non avere nè capo nè coda.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...